Attribuzione della numerazione civica

Ultima modifica 16 gennaio 2021

Responsabile di procedimento: Diluca Simona
Responsabile di provvedimento: Diluca Simona
 

Uffici responsabili
Uffcio Edilizia Privata

Descrizione
La legge anagrafica prevede che le porte e gli accessi di qualsiasi genere dall'area di circolazione all'interno dei fabbricati devono essere provvisti di numerazione civica. L'obbligo della numerazione si estende anche internamente ai fabbricati per gli accessi che si immettono nelle abitazioni e in ambienti destinati all'esercizio di attività professionali, commerciali e simili.
E' fatto obbligo al proprietario richiedere la numerazione civica, sia esterna che interna.
In occasione di presentazione di pratiche edilizie riferite ad interventi che comportino in qualche modo attribuzione o variazione del numero civico (ad es. realizzazione di nuovo edificio, demolizione con ricostruzione e modifica degli accessi, la fusione o scorporo di attività commerciali, interventi di ristrutturazione con realizzazione di nuove unità immobiliari) è fatto obbligo al proprietario di richiedere all'ufficio toponomastica, non appena ultimati i lavori, l'attribuzione della numerazione civica esterna ed interna.
Il cittadino/proprietario, non appena ultimata la costruzione del fabbricato e prima che il fabbricato venga occupato, deve presentare apposita domanda al Comune.

Modulo Richiesta Numero Civico
Allegato formato doc
Scarica